Passion for Timber

pallet di legno + Europallet

Modello di successo con solide basi e futuro

I pallet di legno sono irrinunciabili nel settore dei trasporti a livello mondiale. Da 60 anni, gli Europallet standardizzati permettono il carico efficiente e da 30 anni, il sistema di interscambio aperto EPAL perfeziona il ciclo dei vettori di carico. Caratteristiche vantaggiose come il bilancio positivo di CO2 rendono il pallet di legno un prodotto richiesto anche in futuro.

Pandemia, lockdown e situazioni di ingolfamento delle merci non sono un motivo per frenare l’industria dei pallet. Anche se nel frattempo i mercati globali sono scivolati nella recessione e le vendite di pallet sono tradizionalmente considerate un indicatore economico. La sorprendente resilienza dell’industria può essere spiegata, tra le altre cose, dai cambiamenti nelle abitudini dei consumatori. Le perdite tra i fornitori del settore automobilistico sono state compensate da un aumento della domanda nei settori alimentare, dell’igiene e del fai da te. A causa dell’accaparramento degli acquisti durante la pandemia, i pallet hanno avuto una richiesta superiore alla media e l’industria degli imballaggi in legno ha consolidato la sua posizione rilevante per il sistema. “Senza pallet, imballaggi e bobine per cavi in legno, non sarebbero disponibili cibo, medicine, attrezzature mediche e nemmeno pezzi di ricambio per macchine e impianti che assicurano la fornitura di acqua potabile ed energia”, ha ricordato Marcus Kirschner, amministratore delegato della Bundesverband Holzpackmittel, Paletten, Exportverpackung (HPE) e.V. (Associazione tedesca degli imballaggi in legno, pallet, imballaggi per l’esportazione (HPE) e.V.), nel marzo 2020.

Uno sguardo all’inizio della storia di successo

Il successo dell’Europallet è iniziato sessanta anni fa. Le sue dimensioni di 800 x 1200 mm sono la misura di tutte le cose nel settore dei trasporti dal 1961. Dietro la standardizzazione di allora c'era la volontà di un utilizzo ottimale dello spazio e dell'efficienza attraverso dimensioni uniformi. Visto il caos che regnava nelle aree di carico delle ferrovie europee negli anni '50, questa era una preoccupazione più che comprensibile. Nel 1961, le più importanti ferrovie europee hanno firmato un accordo su un pallet standardizzato e interscambiabile chiamato Europallet, che avrebbe dovuto far risparmiare al settore della logistica fino al 90% di tempo.

Leonhard Scherer

amministratore Euroblock

“Senza pallet, imballaggi e bobine per cavi in legno non sono disponibili né cibo né medicinali.”

Caricare, scaricare, caricare...

Con attualmente circa 600 milioni di Europallet e 20 milioni di contenitori in rete metallica nel più grande pool di interscambio aperto del mondo, EPAL garantisce il flusso di merci nel mondo della logistica. Come associazione registrata, non persegue alcun interesse commerciale e si concentra esclusivamente sulle esigenze dell’industria, del commercio e dei partner logistici. EPAL è rappresentata in più di 30 paesi da 14 comitati nazionali, che sono impegnati nell’attuazione nazionale degli obiettivi di EPAL. Dal 1° agosto 2013, EPAL fa produrre e riparare su licenza esclusiva gli Europallet con il marchio "EPAL Oval" su quattro blocchetti angolari.

EPAL come custode della norma

L’alta qualità testata dell’Europallet è garantita dalla European Pallet Association e.V. (EPAL). Fondata nel 1991 come organizzazione ombrello di produttori e riparatori autorizzati di pallet e contenitori in rete metallica EPAL/EUR, EPAL è responsabile in tutto il mondo della standardizzazione, della garanzia di qualità e della persecuzione legale dei pallet contraffatti. EPAL deve il suo successo soprattutto al pool di interscambio aperto che ha creato all'inizio degli anni '90. L'economia circolare dei vettori di carico riduce i chilometri percorsi a vuoto e quindi la circolazione di camion, le emissioni di CO2 e i costi di trasporto.

EUROBLOCK fornisce componenti

Il partner di lunga data e alleato di EPAL è la società di vendita di legno da imballaggio e blocchetti per pallet in pressato EUROBLOCK Verpackungsholz GmbH, una joint venture del gruppo Pfeifer e Presswood International, fondata nel 1998. Come fornitore leader del mercato dell'industria europea dei pallet, EUROBLOCK soddisfa i più elevati criteri di qualità che sono monitorati da controlli di produzione interni ed esterni. Sulla base dei convincenti vantaggi dei prodotti e delle applicazioni, i blocchetti per pallet EUROBLOCK hanno l’approvazione di EPAL, altri pool di noleggio e tanti grandi consumatori finali.

Nelle sedi di Unterbernbach, Lauterbach, Uelzen (Germania) ed Ermelo (Paesi Bassi) produciamo i blocchetti EUROBLOCK per fabbricanti di pallet, che applicano il loro marchio a fuoco con il numero di licenza sul blocchetto centrale. In questo modo è possibile identificare l’azienda che ha prodotto l’Europallet. A Unterbernbach ed Ermelo, EUROBLOCK produce anche i “blocchetti di riparazione con punto” per aziende di riparazione EPAL su licenza. Il punto contraddistingue esclusivamente pallet riparati e li rende differenti a prima vista dai pallet nuovi. A proposito, tutte le marcature sono essenziali per un Europallet del sistema EPAL – anche un pallet assolutamente identico dal punto di vista dimensionale senza marcatura è considerato un pallet monouso e non può essere scambiato.

Euroblöcke mit Lochbohrung

Consentite, Europallet EUR 1

Sono composto esattamente da 11 tavole, 9 blocchetti in pressato e 78 chiodi. Le mie dimensioni sono 1200 mm x 800 mm x 144 mm, la superficie base è di 0,96 metri quadrati (0,4 metri lineari). A seconda dell’umidità del legno peso tra 20 e 25 chilogrammi e sostengono carichi fino a 1.500 kg. In medie vengono utilizzato per 6 anni. 

Vantaggi senza data di scadenza

“In tutti gli ambiti della logistica di magazzino e dei trasporti, i pallet in legno giocano un ruolo centrale ancora 60 anni dopo la loro invenzione. Molti dei nostri clienti producono pallet e casse di legno che vengono utilizzati in aree molto sensibili dal punto di vista igienico come la produzione alimentare o nell’industria farmaceutica", dice l’amministratore delegato di Euroblock Leonhard Scherer, soddisfatto della popolarità ininterrotta del pallet di legno. Oltre ai già citati vantaggi igienici, ciò è dovuto anche a fattori come l’eccellente bilancio ecologico, la sostenibilità, la possibilità di riutilizzo e l'efficienza dei costi. “I pallet di legno sono vettori di carico high-tech realizzati con risorse rinnovabili e si adattano perfettamente al nostro tempo”, afferma Scherer.

“I pallet di legno sono vettori di carico high-tech realizzati con risorse rinnovabili e si adattano perfettamente al nostro tempo.”

Leonhard Scherer,
amministratore Euroblock

È tutto pronto per il pallet digitale

Il mega trend digitalizzazione è visibile anche nell’industria dei pallet. Per esempio, gli scienziati dell’Istituto Fraunhofer per il flusso di materiali e la logistica IML hanno continuato a sviluppare negli ultimi anni il classico Europallet trasformandolo nel pallet intelligente iPAL con un codice QR sui blocchetti per conto di EPAL. Questo codice 2D funge da prova di autenticità per i vettori di carico EPAL (ad esempio gli Europallet) e sostituisce l’etichettatura collegando l’ID del pallet alla merce o alla spedizione. La visione per il futuro include un semplice sistema track-and-trace in combinazione con iPAL App e iPAL Platform. L’obiettivo di questo sviluppo è quello di digitalizzare il pool di pallet aperto per creare reti logistiche intelligenti e offrire ai clienti un valore aggiunto sostenibile. Con questo livello di preparazione al futuro, i modelli di successo Europallet ed EPAL potranno celebrare tanti altri doppi anniversari!

Holzpaletten-Produktion